Esperienze e dintorni

FAVARA DA SCOPRIRE

Lasciatevi guidare dalla gente del posto, ascoltate le loro storie e gustate quelle prelibatezze culinarie tipiche tramandate da generazione in generazione. Favara con i suoi monumenti, le sue tradizioni, la sua cultura artistica e culinaria, è la città per eccellenza dell’arte contemporanea – la Farm Cultural Park è tappa indiscussa del tour – e della pasticceria tipica siciliana. Visiterete le maggiori attrazioni del luogo, chiese Rinascimentali, castelli secolari e palazzi storici di grande rilievo, sostando in negozi tipici e laboratori storici di pasticceria nascosti per le stradine del centro. Entrerete nel palazzo antico di Marzipan – il Museo della mandorla siciliana – e vivrete l’esperienza unica del Cannolo “self made”. Il tour si concluderà a tavola, in un piccolo ristorante del centro storico, con un bel pranzetto a base di cucina tipica locale.Su richiesta, è possibile organizzare il pranzo a casa di Annalisa, la guida locale che vi accompagnerà per tutta la durata del tour, specializzata in corsi di cucina. 

Info

Dove: Favara, 10 minuti da Agrigento
Quando: Tutti i giorni, su prenotazione
Orario di inizio: Orario flessibile previo accordo – durata 4 ore
Lingua: Italiano e Inglese
Min: 2 persone
Costo esperienza: 200 euro a persona con cooking class da Annalisa / 150 euro a persona con pranzo in centro storico

Incluso nel prezzo

Guida locale per tutta la durata del tour, degustazioni locali, ingresso ai musei, pranzo con acqua e vino complementari.

Non incluso

Pernottamento presso la struttura, disponibile su richiesta.

Prenota online e ricevi subito il 5% di sconto

Scelto per te

PASSEGGIATA A CAVALLO

Paesaggi incantevoli e panorami mozzafiato della Sicilia più autentica ed incontaminata.

PICNIC NELL’ULIVETO

Assapora le delizie del territorio e le specialità gastronomiche locali immerso nel verde dei nostri ulivi. 

SULLE ORME DI LEONARDO SCIASCIA

Una passeggiata nel passato tra i luoghi in cui ha vissuto e che hanno ispirato il famoso scrittore Leonardo Sciascia.

Seguici sui social

©Terre di zaccanello | 2022

Log in